La 20° edizione di Ecomondo si è conclusa: l’economia verde per lo sviluppo del futuro

La 20° edizione di Ecomondo si è conclusa: l’economia verde per lo sviluppo del futuro
11 novembre 2016 GKHC
In Senza categoria

 

 

La 20° edizione di Ecomondo si è conclusa: l’economia verde per lo sviluppo del  futuro

Con la sfida iniziata nel lontano 1997, si sono conclusi oggi gli Stati Generali della Green Economy. La due giorni all’insegna dell’ecologia ha evidenziato che la green economy italiana ha raggiunto una maturità che le permette di misurarsi sui mercati internazionali.

Fra le varie iniziative, H2R, il più importante salone italiano dedicato alla mobilità sostenibile: promosso fra gli altri dal Cnr (il Consiglio nazionale delle ricerche) e dall’Enea (l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie), anticipa tendenze e tecnologie in arrivo sul mercato e le soluzioni più avanzate nel settore automotive.

Momenti chiave di questa edizione 2016 sono stati la presentazione della Relazione sullo stato della green economy dedicata alla green economy italiana in Europa e nel mondo. Dalla quale risulta che la green economy italiana conquista ben 4 primi posti, nella quota di rinnovabili, nel riciclo dei rifiuti speciali, nelle emissioni pro-capite  nei trasporti e nei prodotti agroalimentari di qualità  certificata, e inoltre 3 secondi posti, sull’efficienza energetica, nella produttività  delle risorse e nell’agricoltura biologica.

Tuttavia alcuni punti deboli, sono stati rimarcati per quanto riguarda l’aumento delle emissioni di gas serra dell’ultimo anno, la bassa crescita delle rinnovabili dei ultimi tre anni e dell’eccessivo consumo di suolo, complessivamente la green economy italiana realizza la migliore performance fra le 5 principali economie europee, evidenziando ampi margini ed ulteriori  possibilità  di sviluppo e crescita.

Non è mancata la social. Anche per questa edizione 2016, una grande partecipazione on line per gli Stati Generali della Green Economy, soprattutto nella giornata di martedì  8 novembre quando l’hashtag #statigreen16 è stato per oltre due ore  tra i Trending Topic italiani su Twitter,  e stabilmente in quinta posizione nel giorno dominato da #Elections2016. Nel momento di massima esposizione #statigreen16 ha raggiunto all’incirca 430.000 profili twitter con oltre 600 account attivamente coinvolti.

 

Comments (0)

Lascia una risposta