Proposte progettuali di infrastrutture per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica

Proposte progettuali di infrastrutture per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica
14 aprile 2016 GKHC
In Aggiornamento Normativo

Allegato: Nota_prot_712RU

La Giunta regionale ha approvato, con delibera n. X/5025 dell’11 aprile 2016,  pubblicata sul BURL S.O. n. 15 del 13 aprile 2016, la Manifestazione di interesse per la presentazione di proposte progettuali di infrastrutture per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, al fine di avvalersi delle risorse finanziarie assegnate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti alla Regione Lombardia per un importo pari a circa 4,3 MEuro. Link

L’iniziativa regionale riguarda tutto il territorio lombardo ed è rivolta agli enti pubblici per la creazione di reti infrastrutturali di ricarica elettrica, e ai privati sia per favorire la ricarica elettrica nei parcheggi ad accesso pubblico (centri commerciali, cinema, teatri, ristoranti, alberghi…) sia per la ricarica dei mezzi privati (condomini, aziende che hanno flotte elettriche ecc.).

I progetti dovranno essere presentati nel rispetto delle Linee guida per l’infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici approvate con dgr 4593 del 17 dicembre 2015.

Per la redazione del Piano delle installazioni dovrà farsi riferimento al punto 2 della circolare ministeriale n. 712/2015
I progetti ritenuti ammissibili saranno sottoposti al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) per la sottoscrizione di uno specifico accordo tra MIT e Regione che disciplinerà, tra l’altro, flussi finanziari e tempistiche.

Il contributo statale massimo previsto è:

·        uguale o minore al 35% del valore dei progetti presentati per l’acquisto e per l’installazione degli impianti, che utilizzano una ricarica “normal power” (lenta/accelerata)
·        uguale o minore al 50% del valore dei progetti presentati per l’acquisto e per l’installazione degli impianti che utilizzano una ricarica “high power” (veloce)
·        uguale al 50% del valore relativo alla realizzazione delle singole postazioni per l’acquisto e l’installazione di postazioni di ricarica private (ricarica domestica).

L’adesione alla manifestazione di interesse potrà essere inoltrata entro il 30 maggio p.v. alla casella pec della Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità: infrastrutture_e_mobilita@pec.regione.lombardia.it.

E’ possibile richiedere ulteriori informazioni/approfondimenti alla casella di posta: infrastrutture_mobilita_sostenibile@regione.lombardia.it

Comments (0)

Lascia una risposta